Grazie Natural

logo image
grazie natural

Grazie Natural, la carta amica degli alberi, è la linea di prodotti in carta derivante dal riciclo al 100% di cartoni per bevande Tetra Pak® della Lucart, azienda italiana produttrice di carta, la cui strategia di sviluppo punta alla qualità dei prodotti, all’attenzione verso i cliente e soprattutto verso l’ambiente. I 3/4 di un normale cartone per bevande Tetra Pak® sono composti da fibre di cellulosa. I contenitori sono interamente riciclabili grazie a un processo pulito ed efficiente che separa la fibra dal resto dei componenti (polietilene e alluminio). Da ciò che una volta conteneva latte, panna, bibite o succhi si ottiene una nuova carta: carta sottoposta ai rigidi criteri di qualità previsti dalle certificazioni ottenute da Lucart S.p.A. (Ecolabel, Emas, ISO 14001, ISO 9001, test dermatologico).

La gamma dei prodotti a marchio Grazie Natural ha straordinarie caratteristiche di morbidezza, resistenza e assorbenza. La materia prima da cui si ottiene la carta mantiene il proprio colore naturale perché si è scelto di non utilizzare alcun colorante o sbiancante. Fiberpack, la materia prima pulita e sostenibile con cui sono realizzati i prodotti Grazie Natural, è un modo per tutelare l’ambiente: è frutto della collaborazione di tutti, a partire dal consumatore che getta nella raccolta differenziata i cartoni per bevande e alimenti TetraPak®.

Da un semplice gesto prende avvio un processo virtuoso che consente all’esclusiva tecnologia Lucart di recuperare le fibre, che sono di altissima qualità, di ciascun brick e dare vita a Fiberpack. Il resto dei componenti viene interamente recuperato e destinato alla creazione di altri oggetti. Fiberpack è sicura perché il processo di lavorazione non usa sostanze chimiche, sicura perché garantita dall’esperienza e dalla serietà di Lucart S.p.A., resistente perché ricca di fibre di qualità, ecologica perché il sistema di recupero consente di non produrre rifiuti, riciclando il 100% dei materiali presenti nei contenitori brick. Il processo di rigenerazione delle fibre di cellulosa utilizza una tecnologia d’avanguardia per il trattamento della carta da macero, in fasi diverse, consente di separare fisicamente tutte le impurità presenti (inchiostri, colle, patine, plastiche, punti metallici ect) senza mai impiegare sostanze inquinanti, come il cloro.

I vantaggi derivanti dal riciclo della carta sono ovvi: la salvaguardia dei boschi, il risparmio di acqua ed energia rispetto a chi parte dal legno e il recupero di materiale altrimenti per sempre perduto. Tutto ciò avviene senza perdere mai di vista la necessità di controllare e ridurre l’impatto sull’ambiente: le acque di lavorazione vengono riutilizzate più volte e prima di essere scaricate sono depurate con autonomi impianti di trattamento, la maggior parte dell’energia elettrica e tutto il vapore utilizzati nelle varie fasi di trattamento sono autoprodotti con centrali di cogenerazione alimentate a gas metano.